Permalink

In vacanza, con connessione limitata (ma ormai c’ho fatto il callo), scopro solo a tarda sera che un altro Narratore dei nostri tempi ci ha lasciati. Speriamo che nella sua prossima ‘reincarnazione’ sia più felice che in questa, arrivando a terminare la propria esistenza circondato dall’amore, e non dal cuoio di una cintura…

(Photo: Peter Hapak.)

Permalink

Perché La Grande Bellezza è un capolavoro

Roberto Cotroneo (di cui ignoro tutto, tranne l’articolo linkato) fa una lunga disamina del motivo, anzi dei motivi, per cui il film tanto discusso in questo marzo 2014, gli sia piaciuto. Del perché gli sia “rimasto dentro“. Elencando una serie di piccoli motivi per cui è “rimasto dentro” anche a me, agitandosi e riproponendomi qualche immagine del film quando più non me l’aspetto … Che alla soglia dei 40 anni comincio a guardare la vita con un po’ (troppa) disillusione ed amarezza. Chissà cosa ne pensa il mio fratello Oiv! Mi toccherà chiederglielo appena passato il week-end!

Permalink

Typeset in the future: 2001 ☞ A Space Odyssey

Primo, bellissimo, post del sito Typeset in the future, dedicato alla disamina delle font utilizzate nei film di fantascienza. Si comincia col grande classico di Stanley Kubrick datato 1968. Un lavorone!