Permalink

I nostri figli vivranno un web totalmente diverso da quello odierno ma a noi non sarà regalato il piacere di rivedere certe pagine, come i nostri genitori – figli della tv – possono rivedere Pippo Baudo, Mina o mettere in play un film di Fellini.

 

L’onda del web, dopo che muore, scompare senza lasciare grosse tracce e chi ne è figlio dovrà accontentarsi di vivere eternamente sulla sua cresta.

Emanuele

Permalink

Practicality wins. I’ve long suspected that Mozilla’s leadership didn’t understand why Firefox beat IE. It wasn’t because Firefox was idealistically superior — open source, free of charge, superior support for open standards — but because it was just plain better to use.

 

John Gruber  ☞  Mozilla, Way Late to the Game, Finally Decides to Bring Firefox to iOS

Permalink

6 links that will show you what Google knows about you

Già lo scorso Marzo ti segnalavo 10 indirizzi che ogni utente di Google dovrebbe conoscere sulle pagine di questo blog. Quello di oggi è un altro articolo, stavolta pubblicato su Medium.com, che elenca sei URL specifiche per controllare ancora una volta se le tue impostazioni sulla privacy che hai impostato per Google ed i suoi prodotti stanno funzionando o meno…

Permalink

… sarà un percorso lungo per riuscire ad avere la maturazione di questo qualcosa che è il libro digitale. Ci sono le sirene della multimedialità, quelle delle applicazioni, quelle delle web-app, quelle del libro di carta, qua è là ci sono ancora le secche del PDF di stampa e dei DRM. Ma chi fa ebook, davvero ebook si rende sempre più conto che l’editoria digitale è una cosa troppo importante per lasciarla andare avanti per forza di inerzia, delegando lo sviluppo agli algoritmi di acquisto di Amazon o alle scelte di mercato di altri grossi attori della distribuzione e produzione di beni elettronici.

Fabrizio Venerandi, 5ª di copertina