Permalink

In questo momento il sole splende alto, in un cielo sereno, qui a Bari. Un’atmosfera lontana da quella descritta dalla canzone, e dallo stato d’animo che l’autore provava al momento della sua stesura. Ciononostante mi immagino Lucio Dalla che si gusta qualcosa di caldo in coperta sulla sua barca, attorno alle Tremiti, col freddo vento pungente. Con lo sguardo perso sul mare…

Permalink

Questo bellissimo scatto viene dall’articolo Italy oh Italy! A Brilliant Photobook by Federico Clavarino pubblicato dal – bellissimo – magazine on-line FotografiaMagazine. Una volta l’avrei pubblicato sulle pagine di TevacPhoto e qui sarebbe passato sotto silenzio, oggi invece ho deciso di segnalarlo in questi lidi, assieme a tutti i link che mi hanno portato alla sua scoperta…

Comincio così a realizzare una razionalizzare degli interventi on-line.

Permalink

Dodici anni (!!!) fa cominciavo l’avventura di questo blog seguendo l’esempio dell’amico Fullo, compagno di studi e di vita. Moltissimo chilometri fa. Moltissimi sogni fa. Ma la voglia di scrivere e condividere, e possibilmente confrontarsi civilmente con tutti voi che mi leggete non mi è passata…

A presto quindi!

Permalink

Permalink

del rispetto delle donne

F.U.D. — fear, uncertainty and doubt … è davvero questo il meglio che possiamo fare con uno strumento come il Web? Invece di cogliere l’occasione per capire il prossimo, entrare in empatia con i suoi problemi (che sono spesso i … Continua a leggere

Permalink

Mi accorgo recentemente che questo blog sta diventando una valvola di sfogo su alcuni pensieri diversi dal software, dalla tecnologia in sé, da Apple, dalla fotografia, dai fumetti (che leggo poco). Sta diventando un posto dove scrivo un po’ quel che mi serve per sbottare un po’ di lamentele, di così non va, di piccoli predicozzi su cosa va bene e su cosa va male … secondo la mia personalissima interpretazione della vita.

Questo spazio si avvia ai dodici anni di vita, e credo abbia preso una deriva tutta sua. Un po’ come i figli, che tu li fai e poi loro crescono come vogliono.

Se ancora mi segui dopo tutti questi anni porta pazienza. Stogg a fà vecchie