Formato del Post

della disillusione quotidiana

Ieri sera rincasavo a tarda ora, e tra me e me pensavo a quello che un paio di ore prima mi ero detto con l’amico Paolo al telefono:

tutti quelli bravi che conosco stanno andando a lavorare in Germania, a Dubai…

e quindi cosa fossimo noi che restiamo qui ogni giorno in Italia, nonostante le delusioni, nonostante lo schifo. Mediocri? Sognatori? Idealisti? Coglioni? Guerrieri?

Non lo so. Ma di certo mi sembrava giusto rimanere per migliorare il posto dove viviamo, una delle nazioni più belle del mondo, una regione riconosciuta tra le più belle del mondo. Migliorare, educare, rispettare, ricreare, rilanciare.

Poi delle risate interrompono i miei pensieri. Sono dei ragazzi che pisciano sul muro di un bagno pubblico, chiuso a quell’ora della sera. Ben vestiti, pettinati, benestanti. Pisciano sul muro a due metri dal balcone al piano rialzato di una famiglia…

3 commenti

  1. Appunto.. In Germania li avrebbero arrestati o multati, a Dubai non ne parliamo proprio.. L’Italia è un bellissimo paese con una società malata ed è per questo motivo che la gente che può farlo se ne va..

    Rispondi
    • In Germania non li avrebbero né arrestati né multati. Girare il mondo serve per capire anche quanto **non** sia tanto diverso, per molti aspetti.

      D

      Rispondi

Rispondi

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: